Millenium_klimaL’ANIMA E LE VOCI DI AGRICANTUS
 Tonj ACQUAVIVA
MILLENIUM KLIMA
with
Rosie Wiederkehr

Il lavoro nasce dalla fusione di due progetti musicali ad opera di Tonj Acquaviva fondatore e leader di entrambi.
 Agricantus con la sua anima di viaggi, da cui l’ attenzione alle Etnie "minori", la contaminazione nei suoni, l’uso di lingue diverse
e la storica voce della cantante Rosie Wiederkehr .
Weltlabyrinth nata da incontri/performance , tra musica e l’arte visiva, in linea con le avanguardie europee
e la collaborazione con l’Onu per la sensibilizzazione sullo sviluppo sostenibile del Mediterraneo.
il CD prodotto da Weltlabyrinth, distribuito Egea Music si trova nei negozi di musica e librerie Feltrinelli  dal 25 Maggio 2009.
In anteprima estratti di brani su http://www.myspace.com/tonjacquaviva

Millenium Klima appoggia il progetto Q DRUM di FITIL, per il trasporto dell’acqua dai pozzi ai villaggi in paesi in via di sviluppo.

        WELTLABYRINTH

Weltlabyrinth è l’etichetta di Tonj Acquaviva e Natacha C. Tanzilli, che ha in questa produzione il suo start, il progetto intende proseguire un percorso di ricerca e di fluida interazione tra musica ed arti arti visive dando vita a produzioni ibride Audio/video.

 Non ultimo l’intento di veicolare, attraverso le arti, un’etica del rispetto della terra, una riflessione sui cambiamenti climatici in atto, e porre l’attenzione su quanti propongono possibili alternative di sviluppo sostenibile.

Il suggestivo percorso creativo di Tonj Acquaviva si è sviluppato nel tempo attraverso l’incontro con importanti artisti visivi del panorama internazionale, tra cui:

Sheila McKinnon, Emilio Leofreddi, Claire Angelini, Ferzan Ozpeteck, Pasquale Scimeca, Alessandro D’Alatri, Stefano Sollima.

Con interventi in prestigiosi luoghi ( il Palazzo delle Esposizioni di Roma, la Notte Bianca di Roma,etc.,)

 attraverso la collaborazione con importanti organismi nazionali e internazionali: l’Onu, l’Unicef, il WWF, Emergency, Lega Ambiente, Fitil.

   
Natacha C. Tanzilli scenografa e costumista di cinema, teatro e artista visiva, sviluppa il suo percorso collaborando con scenografi, registi e musicisti del panorama italiano (Tornatore, Ricky Tognazzi, Gianfranco Pannone, Andrea Crisanti, Salvatore Tranchini… ), dal 2003 collabora con Agricantus e Weltlabyrinth in qualità di coordinatore e managment. Dal 2007 affianca Tonj Acquaviva nel progetto audio/visivo Millenium Klima, ed è il responsabile video della Weltlabyrinth .

                            WELTLABYRINTH  PRESENTA MILLENIUM KLIMA                                

L’evento ideato da Natacha C. Tanzilli presenterà un allestimento audio/visivo sulla storia di Tonj ACQUAVIVA, dai progetti “Agricantus e Weltlabyrinth e degli artisti coinvolti, fino alla nascita dell’etichetta “Weltlabyrinth”, il progetto audio/Visivo “Millenium Klima” a tema la terra e L’acqua e la scelta di sostenere “Fitil” nel progetto “Q-Drum” ( un contenitore per il trasporto agevole dell’acqua).

Il percorso dell’artista verrà raccontato in un’intervista a Tonj Acquaviva filmata da Sam Cole negli studi di Ecoradio condotta da Alfredo Angelici, che comprenderà anche:

video/arte: Bukuto (Natacha C. Tanzilli/Sam Cole), Desertification (Natacha C. Tanzilli/Sam Cole), Manipulation (Sheila Mckinnon), riprese live (video on stage in live Daniela Papadia), Federico Cataldi (video Mediterraneo), Emilio Leofredi (frammenti di “Caos”).

Musiche di Tonj Acquaviva  da Millenium Klima feat Rosie Wiederkehr Regia di: Natacha C. Tanzilli/Sam Cole.

Con la sua prima produzione, "Millenium Klima", l’etichetta Weltlabyrinth, di Tonj Acquaviva e Natacha C. Tanzilli, resta fedele ad un percorso sonoro e visivo che unisce due mondi estremi Hong Kong e Barcellona, entrambi in modo diverso, esempi di una possibile coesistenza di tecnologia e natura.

L’attenzione alle energie alternative, da parte della Spagna, l’accoglienza del premio nobel italiano Carlo Rubbia con il suo progetto Archimede, il confronto con la più semplice e quotidiana realtà : Barcellona offre 6 spiagge bandiera Blu in piena città e un mega pannello solare a mare, che ne assorbe buona parte del fabbisogno elettrico.

    Sono realtà possibili non utopiche che diventano il nostro specchio quotidiano, da qui l’omaggio alla Spagna nel brano Desertificaciòn

     (con uno stralcio di un intervento di C.Narbona, Ministro dell’Ambiente spagnolo e dell’economista Jeremy Rifkin.) e la scelta di questa nazione come emblema di una realtà possibile.

Spaziottagoni, galleria d’arte di Roma, proporrà il 21 e il 22 Giugno, l’incontro tra l’etichetta  audio/video Weltlabyrinth  e Lieder collettivo di artisti e video artisti Spagnoli , L’evento farà parte dell’Artespaña Festival, settimana di eventi dedicati all’arte spagnola (dal 19 al 25 giugno).   

Via Goffredo Mameli 9 – 00153 Roma – (Trastevere) – 21 Giugno ore 18-22 – 22 Giugno ore  17-21

WELTLABYRINTH 

                        NATACHA C. TANZILLI – project manager

                        +39 3494253254  – mail :  [email protected]

www.tonjacquaviva.com

Partners:

METATRON – ufficio stampa

www.metatrongroup.com

[email protected]

02.36563009

ECORADIO –media partner

www.ecoradio.it

FITIL – Q-drum project

www.fitil.org

contatti: Artespaña Festival – Spaziottagoni            

CATERINA FALOMO – Ufficio stampa e Relazioni esterne

cell. 346.8513723 – Roma

[email protected]

KARTABIANCA– Ufficio Stampa

Tel. 333.4497204

[email protected]

PAC – Marketing e comunicazione

Tel. 065894390

www.proietti-artcreations.com

Be Sociable, Share!